Napoli Teatro Festival: dal 6 Giugno

Napoli come un palcoscenico a cielo aperto, per un mese. E’ questo che succede nella città del Vesuvio con il Napoli Teatro Festival, giunto quest’anno alla quinta edizione. Una serie impressionante di eventi e spettacoli di rilievo internazionale sono rappresentati nei più importanti teatri di Napoli come il Politeama, il Mercadante e il San Ferdinando non disegnando anche scenari vista mare come i moli altre location particolari quali i Cortile dell’Accademia di Belle Arti, il Real Orto Botanico o la Galleria Toledo.

L’estate napoletana inizia dunque così: con il festival di teatro che si caratterizza sempre più come un cantiere culturale in grado di coinvolgere l’intera città, con produzioni locali e ospiti internazionali. Robert Wilson, regista e drammaturgo statunitense e Peter Brook, regista teatrale britannico, saranno ospiti dell’edizione 2012, anche in vista del Forum delle Culture del 2013. Tema conduttore di questa edizione del Napoli Teatro Festival sarà la leggerezza.

L’anteprima è per il 6 giugno, al Teatro San Carlo, con l’esibizione dell’artista Noa, che si esibirà con un repertorio di canzoni della tradizione napoletana accompagnata dal Solis String Quartet e il chitarrista Gild Dor. Gli spettacoli, dal 7 al 24 giugno, sono raggruppati in 5 “contenitori”: Weekend Apertura, Focus Nuova Scena Argentina, Focus Danza Israeliana, Nuova Drammaturgia e Weekend Chiusura. Tra gli spettacoli, segnaliamo: “The Makropulos Case” Uno spettacolo di Robert Wilson – Teatro Mercadante (07/08/09 giugno), “Un giorno tutto questo sarà tuo” Drammaturgia e regia Davide Iodice – Teatro San Ferdinando (08/09/10 giugno), “Igiene dell’assassino” Da Amélie Nothomb Adattamento e Regia Alessandro Maggi – Teatro Nuovo (08/09/10 giugno), “Los hijos se han dormido” Adattamento e regia Daniel Veronese – Teatro Nuovo (13/14/15 giugno), Null” Coreografia Noa Wertheim – Teatro San Ferdinando (19/20 giugno); “Birth of the Phoenix” Coreografia Noa Wertheim – Igloo (interno Parco Archeologico di Pausilypon) (21/22/23 giugno), “Museo delle Utopie” di Pietro Favari, adattamento installazioni e regia di Giuseppe Sollazzo – Grotta di Seiano (spettacolo itinerante) (8/9/12/13/17/18 giugno).

Fonte: Staff I Like Italy
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati