Cinquemila passi al giorno

Camminare fa bene. E fin qui niente di nuovo. In fondo, per arrivare ad una simile conclusione bastava rifarsi allo sconfinato bagaglio offerto dalla saggezza popolare. Quello che però non sapevamo è quanto bisogna passeggiare, ogni giorno, per ottenere un reale effetto benefico. Ci vogliono cinquemila passi, ovvero circa tre chilometri. L’indicazione arriva dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che, recentemente, ha fatto una stima dei danni causati in Europa dalla sedentarietà. Una serie di interessanti indicazioni riprese da un convegno organizzato dalla Simg (Società Italiana di Medicina Generale) in occasione della presentazione del depliant informativo “Una passeggiata di salute”.

Camminare ogni giorno per tre chilometri aiuta a migliorare la circolazione, riduce il rischio di obesità, produce effetti benefici sulla respirazione e aumenta, perfino, il buonumore. La vita sedentaria, invece, provoca circa 600mila decessi all’anno in tutta Europa, collocandosi nella top-ten delle cause di mortalità e disabilità nel mondo. “Diabete, cardiopatie, ipertensione, cancro, osteoporosi – ha spiegato il dott. Claudio Cricelli, presidente della Simg - sono malattie croniche che colpiscono in massa gli italiani e sono legate a stili di vita sbagliati”. E molto importante, a questo proposito, è ovviamente anche il regime alimentare che possiamo armonizzare, per esempio, rifacendoci proprio al modello mediterraneo, ritenuto tra i migliori al mondo.

Ma non è tutto, se la pigrizia fa male alla salute non è certo meno dannosa per il portafoglio. Tanto che, evitando di prendere sempre l’automobile per muoversi, si possono risparmiare fino a 700 euro ogni anno. Quattrocento legati al costo del carburante e della manutenzione della vettura e trecento che ciascuno si trova a pagare per curare i disturbi dei cittadini che si ammalano per via della sedentarietà. Un motivo in più per abituarsi a lasciare l’auto in garage…

Fonte: Alessio Maurizi - I Like Italy
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati