Corpo e infanzia

I bambini e gli adolescenti di oggi sono bombardati dalle immagini di corpi perfetti della tv e dei magazine. E’ da qui che nasce in loro una forma di insicurezza a confrontare il proprio corpo con quelli visti sul piccolo schermo. E’ quanto segnala il risultato di un sondaggio britannico.

Daily Mail segnala che su 810 ragazzi tra gli 11 e i 16 anni, il 25 per cento prenderebbe in considerazione di andare sotto i ferri per migliorare il proprio aspetto fisico. Un ragazzo su dieci non vedeva alcun problema nel prendere steroidi per diventare più muscoloso e una ragazza su otto ha ammesso che assumerebbe pillole o lassativi per dimagrire. Rosi Prescott, direttore generale di Central YMCA, che ha commissionato il sondaggio, osserva che i giovani sembrano essere più esposti a forme di insicurezza per il loro aspetto fisico. Ha anche osservato che c’è “una tendenza crescente” tra i ragazzi a scegliere soluzioni rapide e facili, come pillole dimagranti e steroidi per raggiungere il fisico ideale. Sarà che nella società di oggi non si educa più al sacrificio come facevano i nostri nonni ai propri figli? Mia nonna diceva sempre che senza un po’ di sudore della fronte non si arriva a niente di buono, e non si può darle torto.

Immagino che l’esempio degli adulti possa aiutare i più giovani. Quello che serve dovrebbe essere insegnato alle nuove generazioni con l’esempio: una dieta sana e fare un po’ di esercizio fisico. Se gli uomini vogliono essere più muscolosi e tonici, dovrebbero faticare in palestra e se le donne vogliono esser più magre dovrebbero seguire un’alimentazione sana e fare un po’ di jogging la domenica mattina. E’ quello che mi propongo di fare ogni settimana, ma lo stress e il poco tempo a disposizione mi fanno accantonare i buoni propositi. Bisognerebbe farlo almeno per il bene dei nostri bambini

Fonte: Benessereblog
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati