Vacanze siciliane

Sovrano incontrastato di questa antica e splendida terra è indiscutibilmente il mare, da vivere in mille modi diversi: rilassandosi su una delle tante spiagge che il panorama costiero offre, esplorando i suoi meravigliosi fondali o facendosi trasportare dalle onde e dal vento con il windsurf o il kitesurf. Sì, perché qui la forza del mare, unita a quella del vento, offre la possibilità di provare l’ebbrezza di “correre” o addirittura “volare” sulle acque cristalline che lambiscono le coste di San Vito lo Capo, Mondello, Cefalù, Marina di Ragusa, Taormina, le isole Eolie, Pantelleria, Lampedusa, Ustica alcuni dei tanti luoghi dove praticare questi sport tutti i mesi dell’anno.

Per chi ama il trekking, un’escursione guidata lungo gli itinerari dei Parchi naturalistici della Sicilia è sicuramente un’esperienza da non perdere. E per chi non ama camminare, può scegliere di esplorare questi meravigliosi posti a cavallo o in mountain bike.

Da sempre il Bel Paese è considerato una delle mete più ambite dagli appassionati di cure termali, una forma di medicina naturale che in Italia esiste fin dai tempi degli antichi romani. Terra di acqua e di vulcani, la Sicilia offre un’ampia scelta a chi vuole “staccare la spina” dallo stress della vita quotidiana, rigenerandosi con cure terapeutiche e, perché no, anche di bellezza. Tra le più note quelle di Sciacca, con le famose Stufe di S. Calogero, grotte dove si concentra una tale quantità di vapore da raggiungere una temperatura di circa 40°, o le Terme di Acireale, dove le acque sotterranee del mare si mescolano con quelle sulfuree dell’Etna.

Per gli appassionati del turismo culturale, la Sicilia è una fonte inesauribile di conoscenza, storia, arte e cultura. Grandi scrittori come Salvatore Quasimodo, Giovanni Verga, Luigi Pirandello, Leonardo Sciascia, Tomasi di Lampedusa, hanno trovato, nell’atmosfera e nel clima suggestivo della loro terra, l’ispirazione per scrivere grandi opere, come “il Gattopardo” o “I Malavoglia”. La stessa atmosfera dove, ancora oggi, possiamo immergerci scegliendo di intraprendere un viaggio negli “spazi” dove questi illustri personaggi hanno vissuto, per comprendere a fondo le condizioni sociali, politiche e storiche che delinearono lo scenario dei loro romanzi. Una guida accompagnerà i visitatori nel viaggio della conoscenza, per far rivivere le stesse emozioni e le stesse sensazioni che questi grandi autori hanno intimamente sentito e poi raccontato nelle loro opere.

Ampia è anche la scelta per chi ama le sagre e gli eventi culturali. Nel meraviglioso scenario del Teatro Antico di Taormina, ogni anno si organizzano numerosi eventi tra i quali il famoso Festival del Cinema dedicato alla premiazione delle migliori opere cinematografiche. Il calore e la gioia di vivere dei siciliani si manifestano in tutta la loro esuberanza nei festeggiamenti dedicati al Carnevale, la festa più allegra e colorata dell’anno. Quello di Acireale è definito il “Più bel Carnevale di Sicilia”, per l’estro creativo e l’originalità con i quali si realizzano i tanti carri allegorici in cartapesta o infiorati che sfilano accompagnati da allegre e coloratissime maschere.

Numerose anche le feste dedicate ai Santi Patroni della Sicilia, un mix di fede, folklore e tradizione che raccontano la profonda devozione religiosa dei siciliani. Il Festino di Santa Rosalia a Palermo e la Festa di Sant’Agata a Catania sono alcune delle tante manifestazioni che, ogni anno, si celebrano in tutto il territorio regionale.

Fonte: Italia
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati