Carnevale dei fantaveicoli

Con l'arrivo del Carnevale a Imola oltre che l'entusiasmo si accende anche l'intelligenza. Torna infatti l'appuntamento con il Carnevale dei Fantaveicoli giunto alle 15a edizione e che ama definirsi il carnevale più folle, stravagante ed ecologico d’Italia. Un evento in grado l'anno scorso di attirare 30.000 presenze giunte per ammirare la grande sfiltata dei Fantaveicoli, vale a dire l'evoluzione moderna, bizzarra e sopratutto ecologica dei classici carri allegorici.

Ma cosa sono i Fantaveicoli? Si tratta di veicoli strani e ingegnosi: possono essere alti, bassi, lunghi con una due o trenta ruote, portati da un singolo guidatore o da un gruppo di persone, a volte sono rielaborazioni di biciclette o anche semplicemente mezzi già esistenti. La regola rigorosa è però l’ecologia dei mezzi: i Fantaveicoli infatti non devono assolutamente utilizzare combustibili inquinanti (benzina, gasolio, gas, ecc.), possono cioè muoversi con tutte le altre forme di energia: a trazione umana, a spinta, a pedali, a vela o con motori con combustibile "ad emissione zero" (energia elettrica, aria compressa, energia solare, ecc.).

La sfilata si tiene domenica 19 febbraio alle ore 14.00 con partenza dall’Area Lungofiume adiacente all’ingresso principale dell’Autodromo. Il percorso si conclude nel centro storico di Imola, in Piazza Matteotti e vede la partecipazione, oltre ai Fantaveicoli, anche di ospiti vari come gruppi teatrali e figuranti su trampoli.

I Fantaveicoli vengono poi premiati con un Concorso che ne premierà appunto l'originalità, l'ingegnosità e lo sforzo creativo ed il rispetto dell'ambiente. La partecipazione è aperta a tutti: meccanici, inventori, artisti, scuole, famiglie e associazioni. L’iscrizione al concorso è gratuita (entro il 13 febbraio 2012) e sono previste varie tipologie di premi. Per info, consultare il Regolamento sul sito www.carnevalefantaveicoli.it.

Fonte: Alessio Maurizi - I Like Italy
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati