Mercatini di Natale

La visita ai Mercatini di Natale è un classico del periodo, ed è entrato nella tradizione degli italiani come un appuntamento imprescindibile per la ricerca di un regalo originale o di una particolare decorazione per la casa. La loro nascita risale ai primi anni del ‘400 tra Germania e Alsazia. Qui i migliori artigiani della zona si davano appuntamento per esporre le loro “opere” che richiamavano la natività e l’avvento.

I più famosi in Italia sono quelli altoatesini, capitanati da Bolzano. Qui, nella bellissima Piazza Walther, tra palazzi antichi, campanelli natalizi, profumo di cannella e bancarelle illuminate, qui arrivano ogni anno diverse migliaia di persone. Più contenuti ma allo stesso modo ricchi di fascino sono i mercatini di Bressanone che colora la sua magnifica Piazza Duomo con le bancarelle in legno elegantemente adornate secondo lo stile tipico tirolese. La vivacità dei colori continua poi nei tanti oggetti e prodotti regionali tra decorazioni natalizie, oggetti in legno intagliato, ma anche gustose e irresistibili leccornie.

E se il tempo a disposizione ve lo permette concedetevi almeno un paio di tappe, come quella a Vipiteno, delizioso mondo incantato. Nella suggestiva Piazza Città, al cospetto della Torre delle Dodici sono disseminate le allegre bancarelle che propongono, come nelle altre città altoatesine: decorazioni natalizie, candele lavorate e prodotti di erboristeria locale. E per chi non vuole perdersi nulla, ci sono anche Brunico e Merano. E a questo punto “che la caccia al regalo più originale sia aperta”.

Fonte: Alessio Maurizi
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati