Festa del torrone a San Marco dei Cavoti

Il profumo delle nocciole e delle mandorle tostate, l’aroma inconfondibile del cioccolato. Un mix che dà vita al delizioso croccantino, dal 1891 specialità di San Marco dei Cavoti. Come ogni anno, a dicembre, questo dolce, insieme al torrone, diventa il protagonista della festa che anima il piccolo borgo in provincia di Benevento. L’undicesima edizione della manifestazione riempie le vie del paese di bancarelle portando con sé anche tutta una serie di iniziative collaterali, come spettacoli, mostre, tavole rotonde, eventi musicali e gastronomici, che sono andate aumentando anno dopo anno. Da segnalare per esempio l’assegnazione del premio letterario Mino De Blasio il 10 dicembre.

Dal 7 all’11e dal 15 al 18 dicembre un intero paese si anima attorno ad un simbolo della sua tradizione, pronto ad accogliere i visitatori che affollano le antiche strade alla ricerca delle prelibatezze prodotte dalle case dolciarie protagoniste dell'economia san marchese. Le bellezze storiche e artistiche di San Marco dei Cavoti aggiungono fascino alla manifestazione. La Festa del Torrone e del Croccantino diventa così un ponte, un collegamento ideale con la storia e la cultura del paese, con le radici e le tradizioni e, al tempo stesso, una vetrina sull'economia locale e sui nuovi progetti per il futuro.

Veri simboli della festa nata nel 2001 sono, ovviamente, il classico torrone bianco e il croccantino ma, sulle bancarelle sparse qua e là, non mancano altri prodotti tipici del territorio. Alle visite guidare nel centro storico, si affiancano così le serate gastronomiche, le mostre mercato e molte altre iniziative. Una manifestazione golosa che si rinnova unendo divertimento, gusto e cultura in un clima festoso che anticipa l’atmosfera natalizia.

Fonte: Alessio Maurizi - I Like Italy
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati