Sapori d’Umbria

Una piccola terra con grandi sapori: questa è l’Umbria, che riesce a soddisfare ogni tipo di gusto: per gli amanti della carne il fiore all’occhiello è il maiale che, grazie all’abilità dei norcini, vede le sue carni trasformate in prelibatezze come salsicce, saporiti prosciutti e gustosi salumi. Molto conosciuti sono quelli di Norcia, da gustare con il pane sciapo che ne esalta il sapore. Sempre dai gusti decisi sono i formaggi tra cui, degni di nota, sono il pecorino stagionato, i caprini freschi o stagionati. Nelle pietanze o come contorno, le lenticchie di Castelluccio di Norcia possono indubbiamente costituire un gustoso ingrediente delle minestre e zuppe, che hanno ottenuto dall’Unione Europea l’Igp (indicazione geografica protetta).

Il ricco assortimento di piatti va di pari passo con la qualità genuina dei prodotti della terra, tra i quali il tartufo è il principale protagonista. La varietà più diffusa è quella del tartufo nero, molto apprezzato da solo o come condimento per la pasta e con la selvaggina soprattutto nella zona di Norcia e Spoleto, ma anche il pregiato tartufo bianco, che si lascia trovare soprattutto nella Valle Tiberina, a Orvieto e Gubbio.

Il tutto condito dall’olio d'oliva extra vergine, dorato e fruttato, che si produce in queste terre e che arricchisce ogni piatto senza coprirne il sapore, raggiungendo un livello di qualità tale da conseguire la Dop (Denominazione di origine protetta). Come dessert non si può rinunciare al dolce tipico, il panpepato, e ad ogni dolce locale che le antiche ricette ancora tramandano a noi attraverso le preziose mani dei pasticceri locali. I terreni dell'umbria, infine, sono particolarmente adatti alla coltivazione e alla viticoltura: il clima temperato ha donato alla terra pregiati vini bianchi e rossi doc, tra i quali è giusto ricordare, l’Assisi Grechetto ed il Vino Sagrantino di Montefalco.

Fonte: I Like Italy
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati