150 anni d’Unità a Strozzi

In occasione del centocinquantesimo anniversario dell’Unità italiana, Palazzo Strozzi propone una serie di iniziative in collaborazione con Regione Toscana e APT Firenze:

PASSAPORTO
Dalla mostra alla città: questa la filosofia alla base dei “Passaporti” che Palazzo Strozzi prepara per collegare le diverse esposizioni alla realtà locale e per incoraggiare turisti e cittadini a esplorare Firenze e i suoi dintorni. Piccole e raffinate pubblicazioni che informano sulle mostre allestite al Piano Nobile e alla Strozzina, allargando il tema alla città, alla provincia e all’intera regione. Come per un vero passaporto (di cui ripropone dimensioni e angoli stondati), visitando ciascuno dei luoghi segnalati si ottiene un timbro appositamente predisposto: con cinque timbri si entra gratuitamente alla mostra di Palazzo Strozzi.
In occasione del 2011, in cui si celebra il centocinquantesimo anniversario dell’Unità italiana, Palazzo Strozzi propone un Passaporto per visitare e conoscere vie, luoghi, musei che hanno segnato Firenze in quel periodo cruciale per la storia d’Italia e che sono collegati a quel momento storico. Tra i numerosi luoghi segnalati la basilica di Santa Croce (che Foscolo, già nel 1807 addita come “tempio delle itale glorie”, il Pantheon degli italiani); Palazzo Vecchio; i luoghi di Pellegrino Artusi (che ha contribuito all’“Unità d’Italia in cucina”); la sede dell’Associazione Nazionale Veterani e Reduci Garibaldini nella Torre della Castagna; l’affresco di Galileo Chini nel complesso di Montedomini dedicato alle Rimembranze garibaldine; la Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti con le sue scene di battaglia per l’Unità d’Italia di Giovani Fattori, i monumenti che sono stati restaurati per l’occasione, inoltre Casa Guidi, il Cimitero protestante detto degli Inglesi.

PIANTA DI FIRENZE
In collaborazione con l’APT di Firenze, è stata stampata una pianta della città (analogamente a quanto fatto per Bronzino) con evidenziati i luoghi collegati all’Unità d’Italia.

GIOCO PINOCCHI D’ITALIA
Pinocchi d’Italia è un gioco legato al “Passaporto per l’Unità d’Italia” che la Fondazione Palazzo Strozzi ha preparato in occasione dei 150 anni del conseguimento dell’unità nazionale. Giuseppe Palumbo, tra i più importanti disegnatori italiani, ha preparato un gioco: collegandosi al sito www.palazzostrozzi.org ed entrando nella sezione www.palazzostrozzi.org/pinocchio, è possibile “zoomare” dall’immagine dell’Italia, come appare in una mappa risorgimentale, su quattro luoghi toscani legati alla nascita della Nazione (Brolio, Prato, Collodi, Firenze). In un angolo Carletto (Carlo Lorenzini, il papà di Pinocchio, che fu anche patriota e combattente) sta correndo: ma cosa fa? Sta facendo l’Italia! Carletto spostandosi lascia un segno: un piccolo Pinocchio di legno. Passando il mouse sui luoghi risorgimentali si hanno immagini corredate di informazioni. Trovando il Pinocchio, si partecipa al gioco e trovati tutti i Pinocchi (e quindi visitati tutti i luoghi), si vince uno sconto del 15% sul costo del biglietto di una mostra di Palazzo Strozzi! Fatta l’Italia, facciamo gli italiani, i Pinocchi d’Italia.

Fonte: Palazzo Strozzi
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati