Fossa e Santa Maria delle Grotte

La chiesa di Santa Maria delle Grotte - In corrispondenza delle prime case dell'abitato di Fossa si stacca sulla destra una strada che porta, in meno di 50 m, alla chiesa di Santa Maria delle grotte, di forme gotico-cistercensi.

La chiesa, caratterizzata da un aspetto molto semplice all'esterno, racchiude al suo interno alcuni fra i cicli di affreschi più antichi di tutto l'Abruzzo! Quelli a destra e sul fondo sono di scuola benedettina del tredicesimo secolo, mentre quelli di sinistra sono di scuola toscana del quattordicesimo e quindicesimo secolo; notare sulla parete di sinistra l'Assunzione di Cola da Cosentino (1486).

Il Castello Recinto di Fossa - Tipica tipologia del castello recinto posto sopra il centro abitato con funzioni di rifugio per la popolazione in caso di attacco, il castello di Fossa di presenta di forma trapezoidale con torri quadrate agli angoli e con una grande e possente torre cilindrica nel punto più alto (quasi sicuramente preesistente al complesso). La fortificazione è ormai in rovina, ma tuttora perfettamente leggibile. A differenza di altri castelli simili, il castello di Fossa arriva a toccare e a fondersi con il centro abitato nel punto più basso: questo è abbastanza insolito per un castello recinto.

Fonte: Rural Journey
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati