Tecnologia e rapporto di coppia

Stando ad un recente sondaggio britannico la sempre più larga diffusione di smartphone, tablet e altri device tecnologici sarebbe causa di numerosi litigi e di rapporti affettivi e di amicizia rovinati. Questi dispositivi permettono di collegarsi alla rete da qualunque parte del globo, per controllare l’email, utilizzare i social network e navigare su internet. Un tempo una coppia poteva litigare perchè uno dei due partner si era soffermato a guardare un altro uomo o un altra donna, oggi sembra che la gelosia, prima fonte di litigi, non sia più indirizzata in questa direzione.

Secondo quanto accertato dall’organizzazione YouGov, sempre più persone, al di fuori dell’orario di lavoro, passano molto tempo in compagnia di questi strumenti tecnologici, a discapito delle relazioni con le persone che li circondano. Più di 2mila soggetti sono stati intervistati ed è emerso che il 35% dei possessori di questi dispositivi ha preso questa abitudine. Al primo posto, con il 37%, ci sono gli uomini, a seguire, con il 28%, le donne. Il 10% di loro non si ferma neanche in vacanza, il 20% lo fa dopo essere uscito dal lavoro e il 60% anche durante i week end.

Che si possegga un iPhone, un iPad o un Blackberry le persone che si hanno vicino risultano molto infastidite da questa abitudine, che si trasforma in una vera e propria dipendenza, causa di rotture di relazioni e litigi con gli amici più cari.

Fonte: Yourself
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati