Sconfiggere le borse agli occhi con le patate

Esclusi i cosiddetti “casi limite”, quando magari abbiamo fatto più tardi del solito, oppure viviamo un periodo di maggior stress e stanchezza, è facile andare incontro ad un gonfiore, dovuto ad un maggior ristagno di liquidi e tossine ed accentuato dalla posizione orizzontale, assunta mentre si dorme.
In questi casi possiamo utilizzare creme e sieri concentrati, in grado di ridurre il gonfiore e riattivare rapidamente la microcircolazione sotto gli occhi, oppure optare per un rimedio semplice ed efficace, a base di un ingrediente economicissimo: la patata. Grazie all’alta percentuale di amido, acqua e vitamine, essa si rivela un validissimo aiuto per idratare e nutrire a fondo la pelle stressata, ma soprattutto grazie ad un enzima, chiamato catecolasi, contenuto in grande quantità, è in grado di decongestionare rapidamente la cute ed eliminare liquidi e tossine in eccesso. Possiamo perciò effettuare un piccolo trattamento di bellezza, che conferirà immediatamente aspetto luminoso e fresco.
Maschera antigonfiore alla patata: laviamo con cura una patata, sbucciamola e poniamo 2 fettine, tagliate spesse sul nostro contorno occhi.
Lasciamo agire per circa 20 minuti, preferendo una posizione allungata, così da non far scivolare le patate dal nostro viso.
Possiamo potenziare l’effetto idratante e lenitivo, grattugiando, insieme con la patata, 2 fettine di cetriolo. Mescoliamo con cura i 2 ingredienti e riponiamo il composto in due garze di cotone naturale, che appoggeremo delicatamente sui nostri occhi per 20 minuti, risciacquando infine con acqua tiepida.
Avremo uno sguardo immediatamente più disteso, privo di segni di fatica o stanchezza.
Fonte: Yourself.it
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati