Il Salame toscano

Tra tutti i salami che rientrano nelle specilità della regione toscana, spiccano quelli che si distiguono per avere la parte grassa macinata in grandi pezzi. Il salame toscano è un salume tipico della tradizione casearia toscana, conosciuto e apprezzato in tutta Italia. Si tratta di un insaccato dal gusto delicato e saporito, Il salame toscano è ottenuto dalla lavorazione di alcune parti del maiale; in particolare la parte magra viene ricavata dalle coscie e dalle spalle, mentre la parte grassa viene ricavata dalla schiena del maiale.

La parte magra viene tagliata e tritata, lasciata riposare per circa 3 giorni a 0 grado, e successivamente unita ai cubetti di lardo ricavati dalla schiena; in seguito vengono insaporiti con sale, pepe e aromi naturali. Poi si procede con l'assemblaggio e l'insaccatura nella budella, rigorosamente naturale. La stagionatura del salame toscano avviene in appositi locali, con una temperatura che varia tra i 10 e i 12 gradi, e dura circa 5 mesi. Solitamente il salame toscano viene confezionato in pezzi da circa 3 chili.

Se, in seguito all'acquisto, dovessero comparie delle muffe nella parte esterna, sarà segno di genuinità. In commercio è reperibile anche il salame toscano di dimensioni e diametro più piccole, denominato "cacciatorino".

Fonte: salametoscano.it
Segnala una ricetta

Related Posts / Articoli correlati