Successo del Gelato Festival: Papille e Pupille Deliziate a Firenze

Una grande affluenza di pubblico è stata registrata al Firenze Gelato Festival, la festa dedicata al re dei dessert freddi che si è tenuta dal 25 al 29 Maggio 2011 nelle principali piazze del capoluogo toscano.

E dove se non a Firenze poteva essere meglio celebrata questa leccornia, passione di grandi e piccini? L'origine della sua preparazione s'intreccia, infatti, mirabilmente con la storia della città, dove la famiglia Medici deliziava i commensali proprio con il "ghiaccio all'acqua inzuccherata e profumata", ideato dallo chef Ruggeri per Caterina de' Medici. Nel XVI secolo, la tradizione del gelato veniva onorata a Firenze dal noto Buontalenti, architetto appassionato di cucina, capace di conquistare ogni palato con i gelati a base di zabaione e frutta. Ancora oggi è possibile gustare la celeberrima crema Buonatalenti.

Acquistando la Gelato Card, è stato possibile accedere a una serie di privilegi gustosissimi: ricevere gadget della manifestazione, viaggiare gratuitamente su autobus e tram, partecipare a un concorso abbinato al festival e, soprattutto, fare dolcissimi assaggi di gelato. Lo slogan dell'iniziativa invitava a preparare le papille ed aveva ragione: la festa è stata un trionfo per tutti i sensi, viziando papille e pupille in una sinestesia di emozioni! Anche lo Staff di I Like Italy, estimatore a 360 gradi dell'ottima gastronomia Italiana, ha visitato il festival fiorentino e non ne è rimasto deluso!

In Piazza Pitti i migliori maestri gelatieri, provenienti da ogni parte dell'intero territorio nazionale, hanno viziato i visitatori entusiasti con degustazioni prelibate. In Piazza della Repubblica i gelati Sammontana hanno preso per la gola il pubblico, che è stato allietato da giochi, animazioni e un teatrino di burattini dedicati ai bambini. Gli adulti sono stati, invece, coccolati con speciali cocktail alcolici e analcolici proprio a base di gelato. I più capaci barman di Firenze hanno ideato questi drink per animare le serate dell'estate che sta arrivando.

La rassegna ha previsto un programma denso di eventi e iniziative, per inaugurare la stagione più calda dell'anno. Di sera uno spettacolo di danza acrobatica e musica itinerante a cura del Gruppo Capoeira Zumbì ha movimentato le piazze del centro per intrattenere i visitatori più vivaci. Per chi era in cerca di tranquillità, c'era invece una speciale mostra di arte contemporanea.
Per quelli che desideravano improvvisarsi gelatieri, la Carpigiani Gelato University aveva provveduto ad organizzare prove pratiche per sperimentare l'emozione di creare con le proprie mani autentico gelato artigianale. Gli intervenuti al Festival hanno, inoltre, avuto l'opportunità di aderire a due itinerari turistici in giro per la bella città d'arte, organizzati dall'Associazione GT Confcommercio.

Oltre al gelato, è stato possibile degustare una selezione provinciale degli oli extravergini di oliva 2011 della Camera di Commercio, nonché assaggiare gratuitamente il gelato all'olio. Un'ulteriore novità assoluta presentata al Gelato Festival è stata la presentazione di un'edizione limitata di gelato a base di un abbinamento di gusti certamente fuori dall'ordinario: basilico, Grana Padano dolce e pomodoro, con l'aggiunta di vaniglia, celebrazione eccellente dei colori e i sapori dei 150 Anni della nostra bella Italia.

Insomma, è proprio il caso di dire che al Firenze Gelato Festival c'erano iniziative e divertimenti per tutti i GUSTI!

Marzia VaccaroI Like Italy
Segnala una news

Related Posts / Articoli correlati